Articoli

Articolo nel giornale “Una città” di Fabio Levi

...è da un mese che giovani di Srebrenica, diplomati e allievi dell'Accademia di teatro di Tuzla lavorano con teatroZAPPAtheater di Merano alla realizzazione di un'opera teatrale ispirata al Don Chisciotte. Il tema è quello dei conflitti; come traccia per la discussione è stato scelto il testo “Tentativo di decalogo per la convivenza interetnica” di Langer. Le discussioni sono state accese e produttive. La trama che ne è venuta racconta di un mondo diviso in due: gloriosi cavalieri, dediti ognuno alla propria alta missione, da una parte, e servi capaci e fedeli dell'altra. Con il tempo matura però la rivolta dei più deboli che arrivano a fronteggiare con impensato coraggio i loro padroni. Al culmine del confronto accade l'imprevedibile. Uno dei cavalieri si pente e rinuncia al suo potere. Poi, via via, anche gli altri mettono in questione la propria missione e cercano nuove relazioni con i propri servi di prima. Non è la storia di una rivoluzione, di un ribaltamento. L'iniziativa del cambiamento dipende tanto dai deboli quanto dai forti. L'effetto è spiazzante. Lo è stato sugli attori nel corso del loro lavoro di preparazione. Lo è per il pubblico, numerosissimo e plaudente: colpito oltre tutto da uno spettacolo recitato in due lingue, quella del luogo e l'italiano. Un segno di apertura, un buon segno.

OK

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa